Venerdì, 18 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Pasticcio Imu
il Pd paventa
un buco di 9 mln

Questi sono i pericoli di una approvazione del bilancio in fretta e furia, fra Natale e S.Silvestro. Si rischia di non avere perplessità di non vedere incongruenze o peggio di commettere un errore grande 9 milioni di euro. Poi a mente fredda, si ragiona , si guardano i numeri, e magari si scopre di avere un bilancio che non sta più in piedi. Sono questi i dubbi che son venuti alla consigliere Comunale Simona Contestabile, quando a bocce ferme è andata a spulciare fra le pieghe del bilancio di previsione del 2013, approvato il 30 dicembre. La rappresentate dei progressisti democratici chiede al sindaco ed all’assessore Signorino di riferire sulla previsione di entrata - nel bilancio preparato dall’amministrazione -  di una somma pari  a 46 milioni di euro che derivanti dalla Tassa dell’IMU. La legge di stabilità 2013, ha innovato l’assetto della destinazione del gettito del tributo  sugli immobili, prevedendo la creazione di un fondo di solidarietà in quota parte rispetto al gettito complessivo. Nello stilare il bilancio con gli uffici, sarebbe stato calcolato, in linea con l’anno precedente un entrata dalla voce IMU di 37 milioni di euro. E cehe a questa somma dovesse essere aggiunti quella del fondo di solidarietà comunale pari per Messina a 9 milioni e 50 mila euro. In pratica una somma complessiva da IMU di 46 milioni di euro. 37 per il comune  e 9 per il fondo.

L’interrogazione di Simona Contestabile e, ovviamente con lei di tutto l’area del Partito democratico, verte proprio sull’eventualità che i 9 milioni della solidarietà dovessero essere invece defalcati da quei 37 che il comune avrebbe a propria immediata disposizione. In poche parole Palazzo Zanca avrebbe avuto entrate  non per 46 milioni di  euro ma per 37 complessivi e soli 28 in immediata disponibilità .

Se questo errore fosse confermato  - ed in ambiente Pd ne sono assolutamente certi – il bilancio di previsione, approvato anche dagli stessi consiglieri dei democratici, presenterebbe un squilibrio, disavanzo da 9 milioni di euro che sarebbe impossibile recuperare e quel che peggio sarebbero già stati spesi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X