Giovedì, 24 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

L’isola pedonale supera
l’esame nonostante
intoppi e disagi

 È partita in ritardo, a causa dei danni provocati dalla forte pioggia della notte al “pozzetto”di un semaforo, l’isola pedonale “Cairoli”. Ma il primo giorno si è chiuso con un bilancio tutto sommato positivo. Tutti i varchi sono stati chiusi regolarmente alle 8 del mattino, tranne l’accesso nord-sud di piazza Cairoli, che proprio per l’inconveniente al semaforo è stato chiuso, direttamente dal sindaco Accorinti e dall’assessore Cacciola, alle 14. Sia prima che dopo, gli unici disagi si sono registrati nella zona a valle dell’isola, nelle strade in direzione sud-nord, in particolare nelle vie Ugo Bassi e Giordano Bruno e nel tratto del viale San Martino che precede la “barriera” di via Maddalena. Pieni fin dal mattino il parcheggio multipiano Cavallotti e il La Farina, poche decine di auto, invece, allo Zaera Sud. Imponente il dispiegamento di forze da parte della polizia municipale. Discordanti le opinioni di cittadini e commercianti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X