Mercoledì, 12 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Incidente sulla A/18
muore 69enne

Stavano viaggiando in direzione Messina, sulla A/18. Provenivano dalla loro città di origine, Agrigento. Alla guida di una Suzuki Splash, un uomo di 69 anni, al suo fianco, una donna di 54. Sull’auto anche diversi bagagli, segno evidente che i due, partiti dalla città dei Templi, fossero in viaggio e probabilmente si dirigevano verso gli imbarchi per varcare lo Stretto.

In base i rilievi degli uomini della Polstrada della sezione di Giardini Naxos che hanno raccolto anche testimonianze sul posto, si è trattato di un incidente autonomo. L’uomo ha perso il controllo della vettura quando ancora stava percorrendo la galleria Barune, al chilometro 8 della Messina-Catania, tra le frazioni di Giampilieri e Briga. Dopo aver urtato probabilmente le pareti del tunnel, il mezzo è uscito dal lato della corsia di marcia, andando però a picchiare violentemente contro la cuspide del guard rail. Potrebbe, infatti, essere stato questo l’impatto fatale con la parte anteriore della Suzuki. L’uomo è deceduto sul colpo, mentre la donna che viaggiava di fianco, sul sedile passeggero, ha riportato gravissime ferite ad una gamba e si trova adesso ricoverata al Policlinico. Per estrarre dall’abitacolo il 69enne si è reso necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco. Non è stato necessario chiudere la tratta al traffico tra l’altro non molto sostenuto questa mattina. Durante i rilievi la circolazione è proseguita, seppur a rilento, sulla corsia di sorpasso. Il 2014 si apre quindi in linea con il secondo semestre del 2013, periodo  durante il quale molte vite si sono spezzate tra l’autostrada e la tangenziale. Due arterie che si rivelano sempre più insicure.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X