Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Grave un giovane
scooterista

  Ancora un grave incidente sulle strade del territorio comunale. Ma mai come stavolta la dinamica è caratterizzata da una serie di punti interrogativi, a cui gli investigatori stanno provando a fornire risposte. Poche, quindi, le certezze: prima di tutto, il fatto che un diciottenne si trova ricoverato in prognosi riservata al Policlinico universitario “G a e t ano Martino”. Poi tante incognite. Bisogna accertare, ad esempio, se si tratta di un sinistro autonomo o provocato da un altro mezzo di trasporto. E fino a ieri sera non c’era traccia né del ciclomotore guidato dal giovane, né di altri veicoli coinvolti nello scontro. L’incidente si è verificato nella notte tra sabato e domenica, intorno all’1.30, in via Contrada Baglio, al rione Gescal. Il diciottenne è stato soccorso da un’ambulanza del 118, allertata con una telefonata da uno sconosciuto. Il malcapitato era sull’asfalto, tramortito a causa del violento impatto con il marciapiede. Qui, infatti, c’erano evidenti chiazze di sangue. I soccorritori lo hanno trasportato nel vicino nosocomio di viale Gazzi, dov’è giunto in codice rosso. Il personale medico, constatata la gravità delle sue condizioni di salute, ha disposto il ricovero, riservandosi la prognosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X