Sabato, 19 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Tares, lo sconto “viaggia”
sulle isole mobili

isole ecologiche, Messina, Archivio

Mentre sono in arrivo i bollettini di pagamento della Tares (scadenza 24 gennaio 2014), l’amministrazione comunale prova ad attuare una duplice strategia volta da un lato a ridurre il costo del servizio, dall’altro ad agevolare l’accesso alla scontistica prevista dal regolamento istitutivo del tributo. Sotto il primo profilo, sta per essere varata una delibera che vieterà di conferire i rifiuti nei festivi, così da non dover pagare gli straordinari agli operatori ecologici. «Avviene in già molte città – spiega l’assessore all’Ambiente Ialacqua – i cittadini devono solo organizzarsi meglio sapendo che così pagheranno meno tasse». Con la stessa finalità, verranno distribuiti sul territorio i sei mezzi dell’Ato3 per la raccolta differenziata “ambulante” (nella foto) che verranno informatizzati col data base dell’utenza così da calcolare le quantità conferite e quindi l’importo della riduzione legata appunto al riciclo dei materiali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X