Mercoledì, 19 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

La città si apre...
a due nuove buche

Ancora gravi cedimenti delle strade cittadine. Stamattina due voragini si sono aperte sul viale Boccetta e sul viale Principe Umberto. A provocarle il cedimento della condotta fognaria ed in parte anche le piogge della mattinata. Sul viale Boccetta, infatti, è sempre il solito problema legato ad una condotta fognaria ormai ridotta ai minimi termini. L’ennesimo guasto nelle tubature ha provocato fuoriuscita di acqua che con il tempo ha scavato una vera e propria voragine sotto il manto stradale. E ieri mattina intorno alle 11, all’altezza dell’ex istituto Buon Pastore, la strada ha ceduto trascinando con se un cassonetto dei rifiuti. Sul posto  è giunta una pattuglia della Polizia Municipale che ha provveduto a deviare il traffico e transennare l’area. Diverse auto parcheggiate, per ragioni di sicurezza, sono state spostate anche con l’ausilio di un carroattrezzi. Già oggi dovrebbe intervenire una ditta per eseguire i primi interventi di messa in sicurezza. E non è escluso che venga firmata un’ordinanza sindacale che vieti del tutto il transito ai mezzi pesanti anche nel caso in cui malauguratamente, a causa del maltempo,  dovesse essere chiuso il porto di Tremestieri.

L’altra buca si è spalancata intorno alle 14 sul viale Principe Umberto all’altezza della via Carrai. Anche in questo caso responsabile dell’inconveniente una rete fognaria ormai vetusta. Da mesi in quel punto si registravano cedimenti del terreno che venivano rattoppati con catrame o cemento. Tutto inutile perché l’azione erosiva dell’acqua ha proseguito il suo corso ed oggi è avvenuto l’inevitabile crollo per fortuna in un momento in cui non transitavano auto. Anche in viale Principe Umberto domani attesa una squadra di operai  per i primi interventi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X