Lunedì, 24 Settembre 2018
MESSINA

2,5 mln per "Casa Nostra"
Bartolotta "3 mln per Atm"

bartolotta casa nostra, Messina, Archivio

Due milioni e mezzo di euro ricavati dai fondi della legge 10/90 sono stati autorizzati dall’assessorato regionale alle infrastrutture per risanare la zona di Tremonti. Dopo 11 anni queste risorse tornano a disposizione del comune di Messina fin qui incapace di spenderli. Con interesse guarda a questa importante decisione il comitato risaniamo Casa Nostra. Queste risorse, infatti, serviranno per il finanziamento dell’urbanizzazione, della demolizione delle sette palazzine evacuate da 20 anni e  la nascita di un “Parco urbano”.

E proprio oggi pomeriggio il comitato  ha organizzato la Festa “Rinascerà la speranza”. Ricco il programma che, oltre alla cerimonia per l’adozione di due spazi verdi di “Casa nostra”, prevedeva un dibattito sulla raccolta differenziata. Tra gli ospiti, l’assessore regionale Nino Bartolotta che ufficializzerà la buona notizia.  

E sempre Nino Bartolotta ha confermato che per l'Atm le cui casse sono sempre asfittiche, sono finalmente in arrivo le somme bloccate da tempo per via di un contenzioso sul contributo km che la Regione aveva congelato in attesa del giudizio del tribunale. A titolo dicontributo contochilometrico 2012-13 arrivano 2.559.000 Euro. Il mandato è già alla Ragioneria della Regione. Altri 651 000 euro arrivaeranno a titolo di rinnovo oneri contrattuali. Ovviamente si tratta di manna per l'Azienda partecipata che è sempre alle prese con la difficoltà di pagare puntualmente gli stipendi ai propri dipendenti

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X