Martedì, 11 Dicembre 2018
MESSINA

Arrestato per droga
il fidanzato di
Provvy Grassi

Una nuova clamorosa pagina s’inserisce nello scenario oscuro e ancora irrisolto della scomparsa di Provvidenza “Provvy” Grassi, la commessa 27enne sparita nel nulla dal 10 luglio scorso. Il suo fidanzato, il 28enne di Rometta Fabio Lo Schiavo, da ieri è in carcere con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, per tutta una serie di risvolti emersi in questi giorni nel corso dell’inchiesta gestita dal sostituto procuratore Diego Capece Minutolo. Un retroscena che nessuno s’aspettava ma che è saltato fuori in tutta la sua evidenza mentre i carabinieri continuavano ad interrogare persone nella speranza di riannodare il filo che li porti a Provvidenza. L’interrogatorio di Lo Schiavo è fissato davanti al gip Giovanni De Marco per questa mattina. Il suo difensore, l’avvocato Andrea Florio ha già preannunciato ricorso al Riesame «in quanto la misura cautelare della custodia in carcere appare manifestamente sproporzionata rispetto alla natura della contestazione ed alla sussistenza delle ipotizzate esigenze cautelari». Il gip De Marco ha scritto tra l’altro che «... Lo Schiavo svolge un’attività di spaccio sistematica ed attuale ». Il giovane non è comunque l’unico indagato in questa storia di droga di provincia che è emersa sullo sfondo della scomparsa di Provvy. C’è anche il ventenne messinese Andrea Pulitano, che risiede a Villafranca Tirrena, per il quale il gip ha deciso la misura cautelare meno grave dell’obbligo di dimora a Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X