Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Niente isola pedonale a Natale
MESSINA

Niente isola
pedonale a Natale

isola pedonale, Messina, Archivio
area pedonale

Ci saranno degli scontenti ma l’obiettivo dell’amministrazione è quello di far partire un’isola pedonale permanente dopo aver testato la viabilità tutta intorno in un periodo particolarmente caldo, sotto l’aspetto dei flussi viari, come quello natalizio. Niente strade chiuse, né in via dei Mille, né a piazza Cairoli, se non dopo il 15 gennaio. Nell’attesa, però, l’assessore alla mobilità urbana Gaetano Cacciola, ha previsto un piano viario che agevoli la circolazione, in previsione della chiusura di importanti arterie. Scatterà nel corso della prossima settimana, il tempo di ultimare la segnaletica necessaria per indirizzare gli automobilisti su nuovi percorsi. Piano che prevede l’apertura della via Cesare Battisti a quanti provengono da nord. Inizialmente, tuttavia, solo dal tribunale in poi e non da via Garibaldi. Anche l’inversione di marcia su un tratto di via Centonze scatterà a gennaio anche se, all’incrocio con la via Tommaso Cannizzaro, sono già stati installati i semafori. Durante le feste di Natale, continuerà la fase di studio dei flussi viari in modo da non intasare quest’importante arteria. Ma ci sono anche delle novità che scatteranno immediatamente su via Tommaso Cannizzaro. Per fluidificare il traffico, nella direzione monte-mare, sarà annullata la svolta a sinistra verso via Cesare Battisti e aggiunta, invece, quella a destra verso Zaera attraverso l’attuale corsia preferenziale dei bus. Per dare la possibilità ai mezzi di dirigersi verso nord, e questa è la seconda novità, sarà consentito a quanti provengono dalla parte alta della via Tommaso Cannizzaro, di svoltare a sinistra subito dopo l’incrocio con il Corso Cavour, eliminando alcuni parcheggi nella piccola piazza Maurolico e quindi, favorendo l’immissione sulla via Giacomo Venezian. “Vogliamo fare le cose con prudenza e senza quindi danneggiare i commercianti in un periodo così importante ha detto stamani l’assessore Cacciola. Istituire l’isola prima di aver testato la viabilità poteva essere rischioso”.  Un altro motivo che ha indotto a questa decisione, è l’incognita cortina del Porto. I lavori di messa in sicurezza della linea tranviaria si concluderanno nei tempi previsti, all’inizio della prossima settimana,  ma continuando ancora quelli dell’allargamento dei marciapiedi a cura dell’autorità portuale e non si sa se si potrà riaprire completamente al transito la via Vittorio Emanuele. E’ ovvio che la chiusura di un vasto quadrilatero del centro, non possa avvenire, senza che la arterie perimetrali siano totalmente fruibili.  Sul fronte parcheggi, invece, lavori in corso in quello all’aperto di via La Farina dove sono stati ripristinati i fari dell’illuminazione e istituito un punto dove poter acquistare i gratta e sosta. Lunedì, invece, partirà il servizio navetta al Cavallotti che dal multipiano farà la spola con Piazza Cairoli. Ed anche oggi, i vigili urbani hanno proseguito a sanzionare le auto in sosta vietata nei pressi di questo parcheggio e di quello di Villa Dante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook