Mercoledì, 14 Novembre 2018
MESSINA

Altri 115 migranti
al PalaNebilo

Nel cuore della notte sono arrivati nella tendopoli del PalaNebiolo 115 migranti. Si tratta di quelli che sono stati soccorsi ieri a largo di capo Passero da due motovedette   della Guardia Costiera, dalla Corvetta Sfinge e dalla Fregata Grecale della Marina Militare impegnate nell'operazione Mare Nostrum. La novità, questa volta è che tra i nuovi arrivati ci sono anche 6 donne e 25 bambini.  Sono quindi alloggiati nelle 32 tende blu montate su disposizione del ministero dell’interno nel campo di baseball adiacente il Palanebiolo di Contrada Conca d’Oro. La presenza di donne, questa volta è stata possibile  proprio per la separazione dei vari alloggi, rispetto a quando invece, tutti venivano ospitati sul parquet del palazzetto. Al loro arrivo i migranti sono stati rifocillati e quindi assistiti in ogni loro esigenza. Oltre all’assistenza sanitaria, è stato consegnato loro un kit igienico e persino una scheda telefonica da 15 euro. Torna d’attualità adesso la polemica sollevata nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale secondo cui i migranti devono essere sistemati in strutture diverse da una tendopoli. Si riparla quindi dell’ordinanza di requisizione del complesso turistico Le Dune di Mortelle. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X