Martedì, 25 Settembre 2018
MESSINA

Lo credono dormiente
e, invece, era morto
Tragedia al bar

Credevano dormisse e invece era morto. A fare la macabra scoperta il titolare di un bar di via Cardines che ha notato l’uomo accasciato su un tavolino  fuori dal ritrovo. Poiché l’uomo per alcune ore non ha dato segni di vita il commerciante ha avvertito la Polizia municipale che ha fatto intervenire il 118. E’ stato il personale dell’ambulanza ad accertare che l’uomo, Antonio Utano  47 anni, era deceduto. Sul posto, su disposizione del sostituto procuratore Antonio Cerchietti, è intervenuto il medico legale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X