Venerdì, 16 Novembre 2018
MESSINA

Gioveni " Risanamento
scelta condivisa"

risanamento gioveni, Messina, Archivio

Gli 11 milioni di euro concessi dalla Regione per il risanamento devono essere impegnati impegnati con progetti ragionevoli e soprattutto condivisi col Consiglio Comunale. Questo è il pensiero del consigliere comunale Libero Gioveni che però invita a non commettere gli errori di valutazione del passato sulle scelte nei progetti da presentare. Gioveni quindi invita l'Amministrazione a concertare con il Consiglio Comunale e con le sei Circoscrizioni cittadine  i necessari bandi di gara da pubblicare entro il 31 dicembre come atti giuridicamente vincolanti per impegnare queste somme.  Per il consigliere comunale dell’ Udc vanno considerate come priorità quelle relative a Fondo Fucile e  all'emergenza abitativa con l'acquisto di alloggi privati da mettere a disposizione per i 54 aventi diritto nella formulata graduatoria, e l’eliminazione delle baracche presenti sul lato destro dello svincolo di Messina Centro,  nei pressi del ponte delle Ferrovie di Camaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X