Giovedì, 13 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Domani si ferma
Messinambiente

messinambiente, Messina, Archivio

Da domani Messina ripiomba in piena emergenza rifiuti. E non è un annuncio provocatorio, ma una certezza. Non sembra ci siano scappatoie ,secondo quanto dichiarato stamattina dal commissario liquidatore di Messinambiente Armando Di Maria, che, tornato a  battere cassa al comune, non pare abbia ottenuto risultati. La società che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti ha incassato un milione e 300milaeuro a ottobre quale acconto sugli stipendi di settembre, ma adesso si è punto e a capo: di nuovo in ritardo con le mensilità, e  con l’aggravante che molti mezzi non escono da settimane perchè sono guasti e non ci sono i fondi per ripararli, a neve non si potrà più acquistare il gasolio, e la Seap , la ditta che si occupa del trasporto dei rifiuti in discarica non può lavorare gratuitamente. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X