Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
ATM MESSINA

Clamorosa protesta,
bloccate le porte degli uffici

atm, protesta, Messina, Archivio
ATM

Hanno bloccato con il fil di ferro le porte d’ingresso dell’amministrazione. Senza preavviso, senza coinvolgere gli altri lavoratori. Lasciando un volantino, non firmato, in cui spiegavano le ragioni del gesto. Stamattina l’Atm si è svegliata con una nuova azione di protesta, molto più inquietante delle altre, quelle pubbliche, fatte alla luce del sole da lavoratori e sindacati.Stavolta nessuno ci ha messo la faccia. E nessuno, a quanto pare, ha idea di chi ci sia dietro questo gesto, o comunque nessuno lo dice. Tant’è che della vicenda adesso si sta occupando la polizia. Digos e scientifica sono arrivate in azienda stamattina. Hanno raccolto indizi, cercato testimonianze, controllato l’eventuale presenza di impronte digitali. Per il commissario Manna e gli altri dipendenti amministrativi è stato uno spiacevole contrattempo.

La questione si è chiusa in fretta, già alle 10.30 era tutto tornato alla normalità. Tutto o quasi, perché in realtà di problemi da risolvere all’Atm ce ne sono ancora troppi. A cominciare dagli stipendi da pagare ai lavoratori, in attesa di due mensilità arretrate.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X