Martedì, 25 Settembre 2018
VIGEVANO

Rapinavano bar e locali
per pagarsi le vacanze,
messinese arrestato

rapinatori, Messina, Archivio

Il primo colpo: 10 mila euro, ai danni del gestore di diversi luoghi di ritrovo di Vigevano, in provincia di Pavia, “proventi” utilizzati per un viaggio di lusso in Tunisia. È messinese uno dei due rapinatori arrestati dai carabinieri della Compagnia di Vigevano nell’operazione “Lo Scoglio”, dal nome di una pizzeria di Mortara rapinata dai due: il messinese Angelo Sciotto, 43 anni, e Michelangelo Di Pietro, 36. La ragazza di Sciotto, T.M. di 36 anni, è stata denunciata in quanto “basista” in una delle rapine: secondo le indagini coordinate dalla Procura di Pavia, avrebbe fornito importanti indicazioni logistiche del ristorante in cui lavorava come cameriera, permettendo quindi ai rapinatori di fare irruzione, armati di pistola e fucile a canne mozze, e di andare a colpo sicuro. Sciotto e Di Pietro sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina aggravata e porto abusivo di armi da fuoco.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X