Giovedì, 24 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

PalaNebiolo stracolmo
probabile la tendopoli

Le tende da campo, alla fine, non sono state allestite neanche per l’arrivo, intorno alle 14 di ieri, di altri cinquanta migranti di origini somale, i quali hanno trascorso la loro prima notte in riva allo Stretto al coperto del Pala Nebiolo. Tuttavia la sensazione che la soluzione “all’aperto” sia destinata a prendere forma nel campo da baseball del complesso sportivo, ha trovato conferma nel tardo pomeriggio di ieri. Quando ai vertici dell’Ateneo è giunta, da parte degli uffici della Prefettura, la richiesta dell’autorizzazione definitiva: quella con cui, appunto, è stato avviato l’allestimento della tendopoli. Già nella mattinata, una delegazione dell’Università, insieme ad alcuni rappresentanti del Palazzo del Governo, aveva effettuato un sopralluogo nell’area per verificare il funzionamento di docce e servizi igienici annessi alla zona baseball. A ciò, si è poi aggiunto l’intervento di pulizia dell’area da gioco, il cui terreno è stato allagato dalla pioggia. È solo, dunque, per ragioni di oggettiva impraticabilità del campo, che il posizionamento delle tende in cui verranno accolti i 50 migranti è slittato di qualche ora. Diventando però alla fine inevitabile.       

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X