Mercoledì, 19 Settembre 2018
MISS ITALIA

Il primo sms alle
amiche: senza parole

amiche giulia arena, Messina, Archivio

Ieri la sua prima giornata è trascorsa fra servizi fotografici e primi incontri per “capire” il suo nuovo mondo. Si è svegliata da Miss Italia Giulia Arena, 19 anni di Messina, appena giunta a Milano per proseguire gli studi. Frastornata ma felice. «Sento che la marcia è ingranata ed è solo l’inizio». Sono le prime parole pronunciate dalla nuova regina di bellezza, che ha convinto le giurie con la sua personalità decisa. Sulla pagina facebook di Miss Italia si legge che partecipare al concorso era il suo sogno da bambina. «Peccato – ha aggiunto – che nei mesi scorsi ci siano state tante polemiche. Le voci sul ruolo della donna in tv hanno stimolato la mia voglia di mostrare che non sono né nuda, né muta. Lavorerò nei prossimi mesi per dimostrare le mie capacità. Questo è il mio momento, ringrazio tutti». Da ieri è cominciata la sua grande avventura. Con lei a Jesolo la mamma Rita ed il papà Diego. A Milano ed a Messina a sostenerla le sue più care amiche Marzia Villari, Diletta Di Bartolo e Chiara Bruno. Marzia divide con lei l’appartamento di Milano, o meglio, dovrebbe, perché ora chissà dove gli impegni di Miss Italia porteranno Giulia. «È umile ma determinata, ha le carte in regola per arrivare, ha stile e classe – ci ha detto Marzia – . È unica, non è mai scontata e con i suoi discorsi lo ha dimostrato sbaragliando tutti. Sono ancora su di giri per la felicità, peccato non essere stata accanto a lei». Ha portato qualcosa con sé da Messina Giulia? «No, niente portafortuna, solo i suoi vestiti scelti assieme. Mi ha detto che idealmente ha portato noi, le sue amiche più care. “Voi è come se foste qui con me, questa è una vittoria di tutte noi” ha detto ». Su Facebook per lei è stato un delirio e si sono letti i commenti più diversi. «Non li ho voluto leggere, né quelli positivi, né quelli negativi. Non ha pianto, si è detto, ma non significa nulla. Io che la conosco quando hanno detto il suo nome l’ho vista portarsi le mani alla bocca. È un gesto che non fa mai, era emozionatissima. Lei ama Messina, l’ha lasciata solo per motivi di studio». Sulla stessa linea anche le dichiarazioni di Diletta: «Ho cominciato a pensare che ce l’avrebbe fatta quando è arrivata fra le prima sette. I nostri genitori, addirittura, la davano vincente già da prima». Come si è preparata per la finale? «Noi amiche l’abbiamo sentita poco, ma era serena e motivata. Ha vissuto bene l’ansia della vigilia. Qualche giorno prima ci ha detto che la Miss che stava venendo fuori in lei le era cresciuta addosso. Ed in effetti lei ha vinto perché è rimasta se stessa. Dopo la vittoria le ho mandato un sms e le ho scritto: senza parole. Qualche ora dopo m’ha risposto: anch’io senza parole».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook