Lunedì, 24 Settembre 2018
MESSINA

In vigore l’ordinanza
contro i tir in centro

 Ieri è stata portata a compimento l’installazione della segnaletica verticale relativa ai divieti di transito e quella corrispondente di direzione obbligatoria per i veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate (solo in uscita da Messina). I nuovi cartelli campeggiano in corrispondenza dell’accesso agli imbarchi nella strada cosiddetta “Serpentone”, che dall’intersezione tra i viali della Libertà e Giostra conduce agli approdi della Rada san Francesco, sul viale della Libertà; in prossimità degli accessi agli imbarchi del piazzale di Campo delle Vettovaglie, nelle corsie di imbarco della Stazione marittima Fs. Impiantati anche due preavvisi lungo la tangenziale autostradale: sulla carreggiata in direzione Palermo-Messina, prima dello svincolo di Boccetta, e all’uscita dello svincolo di Tremestieri. Entrambi obbligano a servirsi dello scalo della zona sud, «ovvero, in caso di temporanea inagibilità degli approdi », indicano «l’obbligo ad utilizzare gli imbarchi del porto storico e della Rada San Francesco ». Oscurati, inoltre, i vecchi segnali presenti sulla tangenziale relativi ai divieti di transito per i mezzi pesanti previsti dalla precedente ordinanza sindacale, i quali saranno successivamente modificati in base a quanto disposto dall’ordinanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X