Mercoledì, 26 Settembre 2018
MESSINA

Zona falcata, accordo
raggiunto, ma all’ex
Smeb emergono veleni

zona falcata, Messina, Archivio
zona falcata

Si va verso un accordo storico per la Zona falcata di Messina. Il protocollo d’intesa tra Regione siciliana e Autorità portuale ha trovato la condivisione sia del Comune sia dello stesso Ente Porto che da decenni viveva una situazione conflittuale con l’Authority. La firma è attesa a Palermo per il prossimo 31 ottobre, da quel momento si potranno programmare un grande piano di bonifica di tutte le aree contaminate e i successivi interventi di riqualificazione. Che le condizioni di degrado della Falce siano insopportabili lo conferma l’ennesima “scoperta” fatta ieri dal nucleo decoro della Polizia municipale nell’area dell’ex degassifica Smeb. Proprio nelle vicinanze dell’ingresso, dal quale passano ogni giorno decine di pescatori diretti ai pontili, è stata rilevata la presenza di sostanze chimiche di vario colore, sparse sul terreno, presumibilmente rifiuti speciali e scarti di lavorazione risalenti a decenni orsono. Sono evidenti le esigenze di tutela della salute pubblica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X