Venerdì, 16 Novembre 2018
CORTE COSTITUZIONALE

Silvestri presidente
della Consulta

Gaetano Silvestri, già rettore dell'Università di Messina, è stato eletto presidente della Corte Costituzionale con otto voti Gaetano Silvestri. 

Lo ha comunicato il segretario generale della Corte, Giuseppe Troccoli al termine delle procedure di voto.

Professore ordinario di diritto costituzionale, è nato a Patti (Messina) il 7 giugno 1944, ed è stato eletto alla Consulta dal Parlamento il 22 giugno 2005. 

"No. A questa domanda non posso rispondere: se mi esprimessi potrebbe sembrare che io anticipi un'opinione che è possibile io debba dare nella sede competente". Lo ha detto il neopresidente della Consulta, Gaetano Silvestri, interpellato sulla legge Severino.

"Sulla legge Severino - ha spiegato Silvestri - la questione non esiste ancora, non ci è pervenuta alcuna ordinanza di rimessione: quindi non posso conoscere un'ordinanza che non c'è. Esaminiamo tutte le questioni che giungono alla nostra attenzione" ha sottolineato Silvestri, aggiungendo che sull'opportunità di sollevare la questione "la valutazione non mi spetta", mentre se la legge Severino arriverà in Corte costituzionale "la Corte si pronuncerà sia sull'ammissibilità sia sul merito". Silvestri non ha aggiunto altre valutazioni: "Metterei il carro davanti ai buoi se lo facessi e non mi sembra giusto".

"Oggi non solo in Italia c'è una tendenza a scaricare sul potere giudiziario decisioni che il potere politico non riesce a prendere", ha detto Silvestri incontrando i giornalisti. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X