Martedì, 11 Dicembre 2018
VARA 2013

Niente luminarie
partenza anticipata

Sarà una festa all’insegna del risparmio. Così come aveva preannunciato l’assessore alla cultura Sergio Todesco, la processione della Vara di quest’anno sarà molto spartana. Una su tutte: non saranno montate le luminarie lungo il tradizionale percorso che condurrà la machina votiva da piazza Castronovo fino a piazza Duomo. Per questa ragione la partenza sarà anticipata di mezzora, alle 18.30, in modo da permettere ai tiratori di operare in sicurezza favoriti dalla luce naturale e di portare a compimento la loro fatica prima del tramonto. E, a proposito di tiratori, è stato prorogato a martedì il termine di presentazione delle domande di iscrizione all'Albo comunale. I cittadini, di età compresa tra i 18 e 65 anni possono presentare la domanda entro le 12 . I modelli sono disponibili all'Ufficio Relazioni con il Pubblico al piano terra di palazzo Zanca, e scaricabili dal sito internet www.comune.messina.it o www.cittadimessina.it al link “news”. La settimana più attesa dai messinesi si apre domani alle 8 con il trasferimento dei Giganti Mata e Grifone da Camaro a Piazza Unione Europea. Alle 21, in via Garibaldi, da Piazza Unione Europea a Via Tommaso Cannizzaro, si svolgerà la "XXX Maratona di Ferragosto” organizzata dall'A.S.D. Polisportiva Stretto di Messina. La Vara, in fase di montaggio a piazza Castronovo, sarà scoperta  martedì 13. Alle 21 in piazza Unione Europea si terrà lo spettacolo “Sotto i Giganti”. Anche quest'anno, mercoledì 14 e giovedì 15, sul viale Giostra sarà allestito il mercatino.  In occasione della festa, giovedì 15, l'ATM apporterà delle variazioni agli  orari delle corse. La linea tranviaria, dalle 16.30 a fine servizio, percorrerà la tratta Z.I.R.-piazza della Repubblica. Dalle  17 a fine servizio gli autobus diretti ai villaggi a sud e monte transiteranno per via La Farina e viale Europa e quelli provenienti dai villaggi nord limiteranno il percorso all'Annunziata. L’evento ferragostano di quest’anno è rappresentato nei manifesti da un dipinto di Stefano Donato,  vincitore del concorso che si è svolto nel 2012. Artista messinese, trapiantato a Roma, Donato è pronipote del Principe di Castellaci, che, prima del 1908, fu presidente  del comitato Vara. Il 15, del corteo, in forma gratuita, farà parte anche il gruppo storico Compagnia della Stella. I rappresentanti sfileranno in costume cinquecentesco con tamburi e alabardieri. I messinesi sono invitati ad addobbare i balconi che si affacciano sul percorso della processione.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X