Venerdì, 16 Novembre 2018
MESSINA

Incubo default,
missione bis a Roma

default messina, Messina, Archivio

Tante questioni da risolvere, tutte collegate al nodo unico del rischio default del Comune di Messina. L’amministrazione Accorinti va avanti senza paura,maè evidente che dal riordino dei conti dipenderà molto di ciò che accadrà a Palazzo Zanca nei prossimi mesi. Oggi a Roma il vicesindaco Guido Signorino incontrerà i funzionari dell’Anci per sbloccare la convenzione che servirà a fare chiarezza sui bilanci. L’emergenza si affronta giorno dopo giorno, anche perché risulta impossibile pianificare senza avere un quadro preciso della massa debitoria. Fitta anche l’agenda del sindaco Renato Accorinti. Il primo cittadino ha annunciato che nelle prossime settimane, così come avvenuto per Fondo Saccà, effettuerà sopralluoghi per ascoltare i problemi della gente e individuare possibili soluzioni insieme ai cittadini. Le zone “nel mirino” sono: Bisconte, via Taormina e Giostra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X