Mercoledì, 26 Settembre 2018
MESSINA

Villa Dante, veleno
per uccidere cani

villa dante, Messina, Archivio

Villa Dante va immediatamente bonificata. Uno dei pochi polmoni verdi del centro città è ridotto in condizioni indecorose sotto diversi aspetti. E’ vero, per la negligenza politico-amministrativa, ma anche (forse soprattutto) per l’inciviltà di vandali senza scrupoli. Chiusa con un lucchetto l’area “riservata ai cani d’affezione”. Ingressi sbarrati per un episodio grave: sono stati gettate all’interno delle bustine di veleno per topi, rendendo inagibile lo spazio. Dell’accaduto sono stati immediatamente messi al corrente i vigili urbani, che dovrebbero intervenire nelle prossime ore, mentre si riapre la questione sicurezza all’interno della superficie che accoglie giornalmente bambini, ragazzi, anziani ma anche, appunto, gli “i migliori amici dell’uomo” con i loro padroni. Serve sorveglianza e cura dei luoghi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X