Lunedì, 12 Novembre 2018
TAORMINAFILMFEST

Con Marisa Tomei
finale da Oscar

taofilmfest, Messina, Archivio, Cultura

 Marisa Tomei è stata la madrina d’eccezione della cerimonia di chiusura del 59. Taormina FilmFest ieri sera nel Teatro Antico, prima dell’omaggio al rimpianto James Gandolfini e dell’attesa proiezione di “The Lone Ranger”. L’attrice premio Oscar (come non protagonista) per “Mio cugino Vincenzo”è stata lungamente applaudita e ha ricevuto un riconoscimento speciale da un premiatore altrettanto d’eccezione: Gigi Proietti. Fiera delle proprie radici toscane (isola d’Elba) e siciliane (ieri sera ha ringraziato la giuria anche per averle fatto incontrare alcuni parenti di Messina), la 48enne Marisa Tomei ha anche presentato a Taormina il suo ultimo film, “Parental guidance” (che è stato proiettato venerdì sera e dall’11 luglio sarà nelle sale) in cui interpreta il ruolo di una mamma iperprotettiva che quando si deve assentare da casa per motivi di lavoro decide di lasciare i figli ai nonni (interpretati da Billy Crystal e Bette Midler). Facile immaginare che la convivenza con gli scatenati nipotini non sarà facilissima per i tutt’altro che anziani nonni. Ne viene fuori una gradevole commedia familiare, diretta da Andy Fickman, nella quale gli spazi maggiori sono riservati ai piccoli attori e ai navigati Crystal e Midler. Ma la Tomei conferma comunque la propria versatilità che la rende incisiva sia in ruoli brillanti come questo e quello che le fece conquistare l’Oscar, sia nelle parti drammatiche, come per “In the bedroom” e “The wrestler” (con meritate nomination alla statuetta hollywoodiana) e ancora per “Onora il padre e la madre”, con relativa candidatura agli “Independent Spirit Awards”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X