Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Urne aperte: la città è chiamata a scegliere
MESSINA

Urne aperte: la città
è chiamata a scegliere

Urne aperte dalle 8 alle 22 di oggi e dalle 7 alle 15 di domani a Messina e in altri 34 comuni della provincia per rinnovare le Amministrazioni. Gli elettori sono chiamati a votare, nel capoluogo, oltre che per il sindaco e il consiglio comunale, anche per i consigli circoscrizionali e i relativi presidenti. Sei i candidati che ambiscono alla fascia tricolore oggi indossata dal commissario Croce: Renato Accorinti (Cambiamo Messina dal basso), Felice Calabrò (centrosinistra), Vincenzo Garofalo (centrodestra), Maria Cristina Saija (Movimento 5 Stelle), Gianfranco Scoglio (Nuova alleanza) e Alessandro Tinaglia (Reset!).    

La scelta del candidato sindaco deve essere manifestata esclusivamente tracciando un segno sul nome del candidato stesso. Un segno sul simbolo della lista non comporterà automaticamente il voto per il candidato sindaco, ma varrà solo come voto alla lista. L’elettore può inoltre esprimere fino ad un massimo di due voti di preferenza per candidati al consiglio comunale di una stessa lista, scrivendone il nome ed il cognome o solo il cognome sulle apposite righe poste a fianco del simbolo. In caso di doppia preferenza, una deve riguardare un candidato di genere maschile e l’altra uno di genere femminile della stessa lista, pena la nullità della seconda preferenza. Identiche modalità per i Quartieri: segno sul nome del candidato presidente e possibilità di doppia preferenza per i candidati ai Consigli. Il voto per un candidato sindaco o presidente non comporta l’obbligo di indicare uno o due candidati consiglieri della stessa coalizione (cosiddetto voto disgiunto).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook