Sabato, 19 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
SOTTO SEDE IACP

La protesta degli
operai edili

Vogliono lavoro, gli operai del settore edile della città. Chiedono che si superi lo stallo di questa fase, che si sblocchino i progetti pronti e finanziati. Che riparta l’edilizia in una città in cui tanti vivono solo di questo. Così stamattina sono andati a protestare sotto la sede dell’Iacp, che è uno degli enti che potrebbero fare qualcosa per loro. L’istituto ha in mano tanti progetti, per alcuni ci sono già i soldi pronti. Ma la burocrazia è lenta e i lavori non partono. I toni della protesta sono destinati a salire ancora. Gli edili continuerano con sit-in e manifestazioni. Per ottenere quello che è un loro diritto – il lavoro – che in questi casi coincide con un diritto dei cittadini.In tarda mattinata c’è stato anche un incontro negli uffici dell’Iacp. Si è parlato del problema, si è avviato un percorso per provare a sbloccare la situazione. Qualcosa, insomma, è accaduto. Anche se la strada resta ancora lunga. Più o meno come i tempi della burocrazia.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X