Venerdì, 19 Ottobre 2018
PALAZZO ZANCA

Arriveranno 14 milioni
dal "Salvacomuni"

Il comune di Messina riceverà entro poche settimane 14 milioni di euro    dal ministero dell’Interno quale anticipo del fondo di rotazione previsto dalla legge Salva Comuni nazionale. La notizia, confermata dagli uffici comunali, è stata  diffusa dall’ex city manager e candidato sindaco di Nuova Alleanza Gianfranco Scoglio, il quale già nei giorni scorsi ha chiesto al commissario straordinario Croce  di convocare immediatamente tutti i sei candidati alla prima poltrona di palazzo zanca. Il prestito arriva nel momento in cui si fa sempre più pressante il rischio dell’imminente dichiarazione di dissesto. Dell’anticipazione, nella misura del 25% sulla quota totale, che per Messina si aggirerebbe sui 50milioni euro, beneficeranno tutti le città d’Italia che hanno aderito al Salva Comuni e che sono in attesa di conoscere l’esito della loro richiesta. Se il piano di riequilibrio economico -finanziario decennale di Messina dovesse essere bocciato, come sembra molto probabile, la città dello Stretto dovrà restituire i 14milioni di euro al Ministero dell’Interno.    

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X