Giovedì, 13 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Tenta il suicidio
lanciandosi da
un palazzo

avvocato, Messina, Archivio

Si è gettato dal terzo piano di un palazzo del centro città, finendo sul tetto di un’utilitaria. È vivo per miracolo un avvocato di 54 anni che ieri sera intorno alle 20.30 avrebbe tentato il suicidio lanciandosi dal balcone del suo studio di via Giordano Bruno, all’incrocio con la via Camiciotti. I carabinieri che stanno indagando sull’accaduto non escludono l’ipotesi della caduta accidentale. Il professionista è stato trovato con un coltello in mano. Trasportato d’urgenza al Policlinico privo di sensi, gli è stata diagnosticata una frattura al femore. Resta in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita.

L'articolo completo potete leggerlo sul nostro giornale, anche on line

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X