Giovedì, 24 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
DEFICIT

La Corte dei Conti
bacchetta Provincia Messina

corte dei conti provincia messina, Messina, Archivio
palazzo dei leoni

La Corte dei Conti bacchetta i vertici della provincia di Messina. La sezione di controllo ha analizzato i bilanci 2011 e 2012 riscontrando pesanti deficit, debiti fuori controllo e spese correnti lievitate oltre misura. Il disavanzo della gestione di parte capitale del bilancio rilevato nel 2011 è di oltre 5 milioni di euro. Analoga criticità è stata rinvenuta con riferimento al previsionale 2012 con un buco di oltre 10 milioni di euro. I giudici contabili hanno stigmatizzato debiti fuori bilancio per quasi 12 milioni di euro appesantiti da passività pregresse relative a parcelle per avvocati pari a circa 3 milioni di euro, la spesa corrente è lievitata da 62 milioni a quasi 74 milioni di euro. La Corte dei conti ha invitato gli amministratori messinesi ad avviare un serio percorso di auto risanamento per eliminare le criticità strutturali. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X