Martedì, 11 Dicembre 2018
FARO SUPERIORE

Nata l'associazione "In cammino con Loredana"

Trenta palloncini in cielo, trenta foular per le donne, tre colombe bianche che spiccano il volo, nel dolore un sogno che si realizza. A quattro cinque mesi dalla morte di Loredana Scutellà, giovane stroncata lo scorso 1 gennaio da un tumore dopo una lunga e coraggiosa lotta, è nata l'associazione “In cammino con Loredana”, proprio in memoria di una ragazza amata che sfidando la malattia è stata per molti un grande esempio di coraggio, tenacia ed amore per la vita. Il momento è stato sancito in occasione della celebrazione della santa Messa celebrativa, tenutasi nei giorni scorsi nella parrocchia di Faro Superiore, con la partecipazione di tutta la comunità del villaggio della zona nord ma non solo. L'associazione ha come scopo quello di svolgere attività di volontariato, senza fini di lucro, nell'ambito territoriale in cui Loredana viveva (appunto Faro Superiore) ma anche negli altri ambienti in cui la giovane ha trascorso la sua esistenza.

Fondamentale il contributo del parroco, padre Filippo Lucianetti, guida spirituale dell'associazione. A dare la spinta per la nascita di questa realtà, i genitori di Loredana, che dopo la perdita della figlia hanno trovato la forza per adoperarsi e fare qualcosa di utile e amorevole per gli altri. «Il mio primo messaggio è rivolto ai giovani, non fatevi scappare l'opportunità di “mettervi in cammino”, recependo il messaggio del Papa, non “facciamoci rubare la speranza”», ha detto il padre di Loredana Pasquale Scutellà, presidente dell'associazione.

Speranza custodita nei trenta foulard di colore rosa, il preferito da Loredana, indossati da amiche e conoscenti in occasione della messa, simbolo di gioia e voglia di vivere: «Quello che lei ci ha trasmesso, come trenta sono gli anni trascorsi da Loredana nella vita terrena - ha aggiunto Pasquale Scutellà -. Se volgo lo sguardo in cielo vedo sempre la sua immagine con il rosario nelle mani, sia il rosario "In cammino con Loredana" la guida delle nostre intenzioni di fede, amore e carità». La vice presidente Antonella Maria Bonomo ha invece anticipato le iniziative imminenti dell'associazione: «Per tutto il mese di maggio, presso il centro parrocchiale “Salvatore Denaro” di Faro Superiore, si terranno visite gratuite per la prevenzione per i tumori a cura di una equipe medica specialistica - ha spiegato -. Il 2 giugno verrà realizzata nel sagrato della chiesa un'infiorata in occasione della festa del Corpus Domini». Come anticipato, la conclusione del rito è stata salutata dal volo di tre colombe e trenta palloncini verso il cielo. Quel cielo di solidarietà sul quale Loredana veglierà.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X