Mercoledì, 12 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Sventato tentativo
di rapimento di
sedicenne

Una vicenda inquietante, sulla quale i carabinieri stanno provando a far luce. Un tentativo di rapimento, forse, o forse un tentativo di violenza ai danni di un ragazzino di sedici anni. È successo nella zona di Provinciale, qualche giorno fa. Il minorenne stava camminando su un marciapiede, un’auto lo ha affiancato, l’uomo e la donna che c’erano a bordo gli hanno proposto di fare un giro con loro. Parlavano perfettamente italiano anche se sembravano stranieri. Il sedicenne non conoscendoli ha rifiutato e continuato per la sua strada, così la coppia è scesa dall’auto. L’uomo, scuro di carnagione, alto più o meno un metro e 65, lo ha preso da un braccio tentando di trascinarlo in macchina. Il ragazzino, una volta capito che aveva brutte intenzioni, ha cercato di divincolarsi, poi lo ha colpito con un calcio al basso ventre e così è riuscito a scappare. L’uomo e la donna, bionda, occhi azzurri e carnagione chiara, più alta di lui, sono andati via di corsa a bordo della vettura, una fiat punto vecchio modello, verde. Il ragazzino è tornato sconvolto a casa e ha raccontato la storia ai genitori. Immediatamente la madre ha accompagnato il ragazzo alla stazione dei carabinieri Arcivescovado ed ha presentato una denuncia, spiegando quel che era successo. Difficile capire quali fossero le reali intenzioni della coppia. Il sedicenne viene da una famiglia dal tenore di vita normale, dunque sembra improbabile la pista del rapimento a scopo di estorsione. Restano tanti dubbi, sui quali i carabinieri stanno indagando. L’obiettivo, adesso, è quello di identificare la coppia. Sperando che non si verifichino altri episodi come questo. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X