Martedì, 20 Novembre 2018
LUTTO NEL GIORNALISMO

Rtp, morto
Francesco Cucinotta

franco cucinotta, Messina, Archivio
Franco Cucinotta

E’ un giorno triste per la RTP, oggi pomeriggio ci ha lasciati il nostro Franco Cucinotta. Un collega giornalista, un amico di tutti noi, dipendente di questa azienda dalla seconda metà degli anni ’80. Ha lottato a lungo con una malattia che lentamente lo ha portato via prima dal lavoro, nel settembre scorso, e poi da questa terra e dagli affetti della moglie Marinella alla quale tutti noi della grande famiglia di Rtp e Gazzetta del Sud ci stringiamo.
Un apprezzato e puntuale cronista di nera e giudiziaria è stato Franco Cucinotta, sempre in prima linea agli inizi della sua attività, giovanissimo collaboratore del  Soldo e dell’Ora di Palermo prima di essere assunto alla Rtp.
Per la nostra emittente ha seguito il primo grande maxi processo alle cosche messinesi che si è celebrato nell’aula bunker del carcere di Gazzi. Franco era sempre li ad ascoltare le deposizioni, senza perdere una battuta. Ma anche degli altri grandi processi e degli omicidi di mafia Franco Cucinotta ha raccontato minuziosamente tutti i dettagli e, anche rischiando,  senza fare sconti a nessuno. Il suo coraggio è stato da esempio per tanti altri colleghi che hanno avuto la fortuna di lavorare vicino a lui. Un carattere forte il suo.  Da questo ha ricavato la forza di portarsi dietro per mesi, con grande dignità, il peso della malattia alla quale fino alla scorsa estate ha provato a ribattere colpo su colpo. Ha persino ripreso a lavorare a giugno e lo ha fatto sapendo probabilmente alla fine alla quale sarebbe andato incontro. Non voleva darla vinta alla morte. Fino ad oggi pomeriggio.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X