Mercoledì, 19 Settembre 2018
DOPO I TAGLI

Scioperano i dipendenti
dell'Ente Teatro

ente teatro, messina, Messina, Archivio

I sindacati hanno proclamato lo sciopero del personale del Teatro Vittorio Emanuele di Messina a partire da domani dopo che nei giorni scorsi il sit in davanti all'ente non ha prodotto alcun risultato.

 I lavoratori da mesi non percepiscono lo stipendio e sono preoccupati per il futuro del teatro messinese. "Sia chiaro - spiegano Slc-Cgil, Uilcom Uil e Fials Cisal - che contrariamente a quanto dice il Cda del teatro abbiamo sempre contrastato i tagli lineari che i vari governi regionali hanno inflitto, negli anni, al teatro di Messina. Respingiamo poi con forza al mittente il volere attribuire la responsabilità della perdita economica e di immagine a causa dell'indizione di sciopero. Costoro fingono di non sapere che l'immagine del Vittorio è già stata fortemente, e da tempo, compromessa dalla loro incapacità dimostrata nel gestire l'ordinario".

 "La dirigenza di questo Ente - proseguono - ha minato il teatro sin dalle fondamenta, attraverso una gestione superficiale ed irresponsabile, i risultati sono sotto gli occhi della città e con il perdurare della loro gestione, faranno veramente saltare il teatro ed i suoi lavoratori. Se veramente il Cda e la dirigenza volessero dare un fattivo contributo per costruire piuttosto che distruggere e lavorare per salvare il Teatro di Messina, non dovrebbero far altro che rassegnare le dimissioni. Presidente, Cda e Sovrintendente, tutti e da subito".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook