Giovedì, 20 Settembre 2018
CARCERI

Il Ministro Severino
al Carcere di Gazzi

severino gazzi, Messina, Archivio
Carcere Gazzi

Il ministro di Grazia e Giustizia, Paola Severino, oggi pomeriggio a Messina in visita al carcere di Gazzi. L’iniziativa dopo le polemiche delle settimane scorse sulle condizioni della casa circondariale  di via Consolare Valeria. Poco più di una settimana fa, in campagna elettorale,  il deputato del partito radicale, Rita Bernardini aveva visitato la casa circondariale e ne aveva denunciato le difficili condizioni in cui sono costretti a vivere i detenuti. Al ministro, tutte le sigle sindacali  delle poliziotti penitenziari, ad eccezione di Cisl e Sap, hanno consegnato un documento nel quale denunciano che il loro servizio si svolge in una struttura fatiscente, con dislocazione dei detenuti in maniera assolutamente promiscua rispetto alle direttive sulla distinzione dei circuiti di sicurezza. Ed inoltre, i servizi igienico-sanitari sono ritenuti insufficienti e gli impianti elettrici non a norma. Nella lettera sottolineato anche l’atteggiamento rigido che i poliziotti penitenziari sarebbero costretti a subire dalla direzione in merito ai riposi derivanti dalle ore di straordinario non retribuite, il congedo ordinario e la concessione dei diritti relativi all’ex legge 104 nonché quelli sindacali. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook