Lunedì, 21 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
CONTRO ISOLAMENTO

Puntale Arena,
affidati i lavori
di somma urgenza

puntale arena, Messina, Archivio
Via Puntale Arena

Si è detto anche troppo fin qui, e tante cose senza conoscere la realtà dei fatti. A dirlo l’ingegnere Antonio Amato dirigente del dipartimento comunale delle opere urbanistiche che sta seguendo la vicenda Puntale Arena. E di più, molti hanno voluto strumentalizzare  la forzata chiusura della strada aizzando i residenti della zona contro l’amministrazione comunale. Il responsabile del dipartimento ci tiene a sottolineare che l’opera che è stata realizzata a tempo di record rappresentava l’unica soluzione per fronteggiare l’emergenza. Innanzitutto si tratta di una pista di collegamento e non di una strada, ha precisato stamani. Un intervento immediato per evitare che centinaia di persone restassero isolate e non un’arteria definitiva. Anzi, ha proseguito l’ingegnere Amato, una bretella che oltre a consentire ai residenti di potere raggiungere le proprie abitazioni, sarà indispensabile per consentire ai mezzi dell’impresa aggiudicataria, di raggiungere il tratto da mettere in sicurezza. E a tal proposito, ci sono delle novità. Domattina il dipartimento comunale farà giungere al Genio civile il progetto esecutivo per la necessaria approvazione. Un progetto redatto da tempo che, una volta incassato l’ok dall’organo competente, potrà essere realizzato immediatamente. Anche in questo caso si interverrà con la procedura della somma urgenza. Un’opera che prevede la costruzione di un muro di contenimento lungo la via Puntale, in sostituzione di un vecchio muro arginale costruito in pietra diversi decenni fa. Insomma, l’unico obiettivo da perseguire adesso, è che il tutto avvenga in tempi rapidissimi, come avvenuto per la pista di collegamento. Che è ripida e, se vogliamo anche pericolosa. Ma era l’unica soluzione, ha ribadito con forza l’ingegnere amato, per non lasciare isolato un intero quartiere. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X