Sabato, 19 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
VIA PUNTALE ARENA

Iniziati lavori
strada chiusa

Spesso ciò che si attende da tempo può accadere in pochi giorni. Complice una piccola frana che mette a serio rischio la stabilità dell’unica strada che attraversa l’agglomerato di via Puntale Arena. Il crollo lunedì sera, stamani, dopo una giornata di sopralluoghi e relazioni, l’avvio delle opere di somma urgenza. Nessuna novità in merito alla soluzione individuata, in quanto, già ipotizzata e caldeggiata a più riprese dal consiglio della quarta circoscrizione. Ieri , il commissario Croce, sentiti i dirigenti dei vari dipartimenti, ha dato l’ok dando incarico all’impresa Ricciarello, quella che sta completando gli svincoli di Giostra-Annunziata, di realizzare una bretella per mettere in collegamento la parte estrema di via Puntale arena con la strada che conduce in via Pietro Castelli.  Un grosso escavatore era sul posto già di prima mattina per lo sbancamento del materiale. Un’operazione non resa del tutto agevole per la presenza, proprio sulla linea di collegamento, di un fabbricato abusivo, che non è ancora possibile demolire per via dei ricorsi al Tar di quanti ancora lo abitano. La realizzazione della minuscola pista di raccordo subirà quindi una variazione ma si farà comunque. Una sorta di gimkana che non sarà una grande opera ingegneristica ma tuttavia efficace per scongiurare che centinaia di persone restino isolate.  La strada che rischia di crollare, infatti, è ufficialmente chiusa anche se con il costante presidio dei vigili urbani si riesce ancora a percorrerla  per raggiungere le abitazioni. Sarà definitivamente interdetta al transito, nel momento in cui la viabilità alternativa verrà completata. Operazione questa che secondo i tecnici di Palazzo Zanca, in condizioni meteo accettabili, dovrebbe concludersi entro questa settimana.  

Sull’istituzione del divieto di transito veicolare in Via Puntale Arena ad eccezione dei veicoli di pronto soccorso ed emergenza  il  Consigliere Comunale Giuseppe Chiarella, nelle more della realizzazione della bretella di collegamento, chiede la modifica del  provvedimento  consentendo il transito alternato dei veicoli dei soli residenti. Chiarella, ritiene   troppo restrittiva l’ordinanza, considerati i disagi a cui andranno certamente incontro i cittadini residenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X