Martedì, 11 Dicembre 2018
MESSINAMBIENTE

Boccata d'ossigeno
arrivati 3 milioni

messinambiente, Messina, Archivio
Boccata d’ossigeno per la casse di Messinambiente, scongiurata una nuova emergenza rifiuti. Tre milioni di euro questa mattina nella disponibilità del commissario liquidatore armando Di Maria il quale ha già provveduto a tamponare una situazione che andava facendosi critica. Con questa somma sono già stati effettuati i mandati di pagamento degli stipendi di dicembre dei lavoratori; è stata pagata una fattura alla Seap, la ditta che ha in appalto il trasporto dei rifiuti in discarica facendo quindi rientrare lo sciopero degli autisti; è stato anche saldato il debito con il fornitore di carburante e con la compagnia assicurativa per le polizze di tutti i mezzi. Con alcuni acconti ad altri fornitori, tra i quali quelli di pezzi di ricambio dei mezzi, dei tre milioni non rimasto un solo euro.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X