Martedì, 20 Novembre 2018
VITTORIO EMANUELE

Teatro, i sindacati
lasciano ancora il
tavolo del Cda

vittorio emanuele, Messina, Archivio

La tregua è durata pochi minuti. Giusto il tempo di iniziare la riunione e scoprire che le posizione non erano cambiate. Il dialogo tra Cda e lavoratori del Teatro si è di nuovo interrotto, ammesso che fosse mai realmente iniziato. Le parti sono ancora molto lontane, trovare un compromesso che faccia contenti tutti sembra ormai quasi impossibile. Ieri il confronto tra Cda e sindacati era saltato perché il consiglio d’amministrazione non aveva accettato la presenza dei rappresentanti dei lavoratori, oggi la storia si è ripetuta. I sindacalisti, che prima avevano incontrato i giornalisti per fare il punto della situazione, sono entrati nella sala del teatro scelta per l’incontro. Sembrava che fosse davvero la volta buona, il giorno del confronto serio per studiare una strada per salvare il Vittorio Emanuele.  Poi però qualcosa è cambiato. Ai cameraman è stata data l’autorizzazione a riprendere le persone raccolte attorno al tavolo ma non l’incontro. I lavoratori che chiedevano di entrare sono stati lasciati fuori.  La riunione è durata poco meno di un quarto d’ora, giusto il tempo di capire che rispetto a ieri poco o nulla era cambiato. I sindacalisti ne hanno preso atto e si sono alzati dal tavolo. Difficile capire cosa accadrà adesso. Un altro incontro rischia di essere inutile, a questo punto è indispensabile la mediazione, magari proprio del presidente della Regione Crocetta che ha già iniziato ad affrontare il problema. Intanto i lavoratori continueranno il presidio al teatro, sperando che nel frattempo accada qualcosa che possa salvare il Vittorio Emanuele.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X