Sabato, 19 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
INCHIESTA

Altri tre medici
indagati per la
morte di neonata

laura morte, Messina, Archivio
Policlinico Messina

Ci sono altri tre medici indagati  per la morte della piccola Laura. La neonata aveva solo 12 giorni quando è spirata la notte di Natale al Policlinico. I genitori Luigi Leva ed Anita Carbonaro, presentarono una denuncia alla Polizia chiedendo che venissero accertate eventuali responsabilità dei medici. Dopo l’apertura dell’inchiesta la Procura aveva iscritto nel registro degli indagati, con l’ipotesi di reato di omicidio colposo, nove medici dei reparti  di Neonatologia, Patologia Neonatale, Terapia Intensiva Neonatale e Ginecologia ed Ostetricia del Policlinico. Ma nei giorni scorsi i genitori di Laura, attraverso il loro legale, l’avvocato Daniela Chillè, hanno presentato una dettagliata memoria in cui ripercorrono quei drammatici 12 giorni dal momento del ricovero fino alla morte della bambina. A seguito dei nuovi particolari emersi il sostituto procuratore Federica Rende ha indagato altri tre medici del Policlinico, due del reparto di Neonatologia ed uno di Ostetricia e Ginecologia. Si tratta di  sanitari che hanno firmato cartelle cliniche e di ricovero della neonata. Sale così a 12 il numero dei medici indagati ma il nuovo provvedimento ha fatto slittare il conferimento dell’incarico per l’autopsia previsto per domani. Dovrà, infatti, essere effettuato  l’incidente probatorio

il che  allungherà i tempi dell’inchiesta.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X