Sabato, 19 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
PRIMARIE MESSINA

Chiamata alle urne
per Pd e Sel

primarie messina, Messina, Archivio

L’ultima volta furono circa trentamila i “democratici” messinesi che si recarono alle urne per le primarie riguardanti la leadership nazionale del partito. Adesso, complici i giorni di festa, forse saranno qualcosa in meno, ma è certo che ci sarà maggiore bagarre rispetto al plebiscito che qualche settimana addietro ha premiato Bersani. Perché in campo ci saranno i “messinesi” che sperano di ritagliarsi un posto al sole nel nuovo Parlamento. Si vota oggi dalle 8 alle 20 (lo spoglio è previsto subito dopo), alle urne potranno recarsi gli iscritti al Partito Democratico e coloro che si sono registrati alle scorse primarie. È possibile votare un uomo e una donna. Va verso un successo scontato il leader del Partito Democratico messinese, l’ex sindaco e deputato nazionale uscente Francantonio Genovese, che oggi vorrà dare l’ennesima prova di forza legata ai numeri, dopo la messe di voti raccolta per Bersani e la valanga di consensi, diciottomila, che ha spinto il cognato Franco Rinaldi all’Ars (deputato più votato in Sicilia). Detto che il posto alla Camera per Genovese è blindato, la curiosità maggiore riguarda la sfida tra le donne: chi vincerà con ogni probabilità avrà la garanzia di una poltrona alla Camera o al Senato. In pole position l’ex assessore comunale all’Istruzione, Liliana Modica, e Maria Tindara Gullo, cugina del consigliere provinciale Luigi Gullo: se la giocheranno all’ultimo voto e con ogni probabilità “cammineranno” in ticket con Genovese. Subito dietro l’altro ex assessore comunale Luciana Intilisano, l’ex consigliere comunale Lucia Tarro Celi e Milena Cartesio. Sfida nella sfida è quella legata agli “oppositori” di Genovese: il docente universitario Antonio Saitta e il presidente del V Quartiere, il renziano Alessandro Russo. Il primo mira a un buon risultato anche perché nei prossimi mesi dall’alto potrebbe arrivare l’imprimatur di Bersani che – sulla spinta del capogruppo al Senato Anna Finocchiaro (da sempre riferimento di Saitta) – avrebbe deciso di inserire l’avvocato messinese nella quota di deputati protetti, ovvero in posizioni sicure nelle liste elettorali. Vedremo. L’unica cosa certa è che oggi tutti dovranno passare dalla prova delle urne. In lizza anche Giuseppe Occhino, consigliere comunale di Roccafiorita. Diversi i seggi dove si potrà votare, collegati alla propria sezione elettorale (gli interessati possono controllare il seggio dove andare a votare sul sito www.primarieparlamentaripd. it): circolo Nino Gullotti via Cesare Battisti; circolo Pd Giampilieri; circolo Pd Briga; circolo Pd Santa Margherita; sede Pd Galati; sede Pd Tremestieri; sede Pd Larderia; sede Pd Zafferia; sede Pd Contesse; circolo “Linfa Nuova”; sede III Circoscrizione a Camaro S. Paolo; circolo Pd Provinciale; sede Pd Bordonaro; circolo Pd Gravitelli; circolo Pd Piazza San Vincenzo; sede Pd Cristo Re; circolo Pd Piazza Castronovo; circolo Pd Annunziata; circolo Pd Pace; circolo Pd Curcuraci; sede VI Circoscrizione Ganzirri; circolo Pd Gesso; circolo Pd Castanea; sede Pd Spartà; circolo Pd Rodia.

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTÀ. Primarie anche per Sinistra Ecologia Libertà, sempre oggi dalle 8 alle 20 (è possibile consultare i seggi dove votare sul sito www.selmessina.org). I candidati messinesi che parteciperanno alla competizione elettorale sono Domenica  “Memy” Costa e Andrea Carbone, entrambi inseriti nelle liste per il Senato. La prima è ex commercialista e funzionario della Camera di Commercio che adesso ha deciso di dedicarsi all’arte. Carbone è stato segretario dei Verdi e dal 2006 al 2008 ha ricoperto l’incarico di consulente per il ministero dell’Ambiente. Punta alla Camera, invece, Sofia Martino, giovane precaria e docente di lettere, segretaria del circolo “Matteo Cucinotta”, madre di tre figli e pronipote di Gaetano Martino. Sempre a Montecitorio punta Salvatore Chiofalo, segretario provinciale di Sel, già sindacalista e sindaco di Falcone, risultato il candidato più votato di Sel nella Sicilia orientale alle ultime elezioni regionali   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X