Lunedì, 10 Dicembre 2018
VIA NATOLI

Picchiano un anziano
cieco e cercano di
svaligiargli casa

Attimi di tensione, ieri, intorno alle 18.30, in via Natoli, al civico numero 20. Un gruppo di banditi (a quanto pare tre, più uno a fungere da “palo”, sotto la palazzina) suona il
campanello. L’anziano apre solo una parte del portone. Uno dei furfanti lo spinge e lo fa cadere. Accedere nell’alloggio diventa un gioco da ragazzi. Il proprietario, che vive da solo, lancia un urlo ma non può fare altro che piegarsi alla volontà dei malviventi. I quali gli mettono una mano sulla bocca e lo minacciano: «Stai zitto. Se non fiati non ti succede niente». Eppure, pochi istanti dopo, si becca degli schiaffi. Arraffano preziosi e soldi in contanti. Li mettono in alcuni sacchi che si sono portati dappresso. Sono pronti a fuggire, però sulla loro strada incontrano i carabinieri, allertati dai vicini di casa. Appena sentono il suono delle sirene, i malfattori lasciano il bottino sul pianerottolo: una borsa piena zeppa di oro e argenteria.

I particolari li trovate sul nostro giornale

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X