Giovedì, 24 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
ATM

Entro l'anno
solo uno stipendio e mezzo

atm stipendi, Messina, Archivio

E’ saltato il coperchio. Ciò che si temeva,  oggi è ufficiale. I 600 dipendenti dell’atm non riceveranno tutti gli stipendi arretrati, che mancano all’appello, se non l’anno prossimo, e solo entro il 31 dicembre (previsione priva di conferma)  intascheranno il saldo della mensilità di settembre  e circa il 50% di quella di ottobre. La notizia è stata annunciata, attraverso una comunicazione interna, dai direttori generale Claudio Conte e Amministrativo Ferdinando Garufi. In funzione dell’importo erogato dal Comune- si legge nell’avviso- pari a 1milione333milaeuro quale ultimo dodicesimo del 2012, si dovrebbe fare fronte esclusivamente al pagamento dei contributi. Tuttavia- sentito il commissario straordinario Santi Alligo, si è deciso di procedere ad una minima anticipazione, tenuto conto del gravissimo disagio sociale provocato dalla crisi di liquidità. “ Avevamo denunciato, nei giorni scorsi, anomali  ritardi burocratici nella firma del mandato - dichiarano Michele Barresi , Francesco Alizzi , Francesco Urdi responsabili di Orsa Ugl Cub - rompendo un silenzio immorale nei confronti dei lavoratori rimasti appesi alla promessa che lo stipendio sarebbe arrivato entro natale . Oggi non siamo stupiti di aver avuto ragione. E' chiaro- concludono i sindacalisti - che i dipendenti dell’ ATM sono trattati come l'ultima ruota del carro in ogni scelta e priorità di questa amministrazione come della precedente e pertanto, se non subentreranno fatti nuovi,  saranno inevitabili a ridosso delle festività eclatanti forme di protesta .

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X