Sabato, 19 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
PALAZZO DEI LEONI

Post Ricevuto: Cerreti primo candidato

Non solo Comune. In vista delle prossime Amministrative si scaldano i motori anche a Palazzo dei Leoni, dove è partita la corsa al dopo Ricevuto. Se l'ente non dovesse essere commissariato in vista della riforma regionale, c'è già il primo candidato pronto a sfidare l'attuale capo dell'Esecutivo, deciso a chiedere ai cittadini la riconferma. Si tratta di Roberto Cerreti, ex Mpa ora vicino al governatore Rosario Crocetta. Proprio venerdì il consigliere provinciale ha inaugurato la nuova sede del Movimento “Liberi Insieme”, in via dei Verdi. All'appuntamento hanno partecipato i deputati Francantonio Genovese e Franco Rinaldi, anche se Cerreti ha voluto precisare che non è transitato nel Pd.

Ad aprire l'appuntamento proprio il consigliere: «Il nostro movimento politico è stato costituito sugli insegnamenti di Don Luigi Sturzo, che spesso vengono utilizzati e ricordati nei momenti elettorali, per poi non essere osservati durante lo svolgimento dei propri compiti istituzionali. Troppe volte in questi anni abbiamo dovuto tacere al cospetto dei tanti torti subiti dalla nostra provincia e dalla nostra gente, ingabbiati in logiche di politiche calate da Roma o da Palermo, che violentavano noi e le nostre coscienze»-

Genovese che ha voluto sottolineare la necessità di un cambio di marcia repentino rispetto alle antiche logiche che hanno contraddistinto la politica messinese degli ultimi 20 anni, dando spazio ad una nuova generazione politica che sappia trovare le giuste soluzioni per un territorio bisognoso di dotarsi di una classe dirigente competente e leale con la propria gente. Rinaldi, invece posto l’accento sulle vicende regionali e sull’importanza del ruolo che la nostra Regione riveste per tentare di risollevare le sorti della città di Messina e del suo hinterland, sottolineando la necessità di rendere tutti gli operatori della politica realmente promotori a tutti i livelli di un interlocuzione con le Istituzioni seria per il bene della popolazione messinese.

I vertici di “Liberi Insieme”, nel mostrare il proprio apprezzamento per la presenza e le parole della deputazione, hanno confermato la propria volontà di scendere in campo da protagonisti per le prossime competizioni elettorali provinciali e comunali di Messina. Nello specifico, schierando Roberto Cerreti alla Provincia, che potrebbe anche beneficiare del supporto della Confederazione della società civile, raggruppamento di associazioni che sta dialogando per unirsi in vista delle Amministrative e al quale Mli ha aderito. Ma potrebbero prima esserci le annunciate primarie.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X