Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
EX BIRRIFICIO

Triscele, la Cassa
in deroga la soluzione?

triscele incontro prefettura, Messina, Archivio
triscele

In Prefettura era il giorno dell’incontro decisivo per la vertenza Triscele. Al tavolo c’erano insieme i lavoratori e i rappresentanti dell’azienda. L’obiettivo era studiare una strada per evitare la chiusura dello storico birrificio. Dal Prefetto è partita una nuova proposta alla famiglia Faranda: visto e considerato che non ci sono al momento i tempi per presentare il nuovo piano industriale e chiedere la cassa integrazione straordinaria per i lavoratori, alla proprietà della Triscele è stato suggerito di chiedere sei mesi di cassa integrazione in deroga. In questo lasso di tempo l’azienda potrebbe studiare e presentare il nuovo piano industriale. I Faranda hanno chiesto qualche giorno di tempo per decidere cosa fare. Si rivedranno la settimana prossima con Prefetto e sindacati. Una piccola speranza per la Triscele c’è ancora.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X