Martedì, 11 Dicembre 2018
FERROVIE SULLO STRETTO

Bartolotta ne vuol
parlare con Lo Bosco

bartolotta ferrovie, Messina, Archivio

Chiarezza sulle prospettive future di Rete Ferroviaria Italiana nella città di Messina così come in tutta la Sicilia”. La chiede, ed è fra l’altro il suo primo atto ufficiale, il neo assessore regionale ai trasporti Nino Bartolotta, che ha già promosso un incontro, per la prossima settimana, con l’ing. Dario Lo Bosco, Presidente di Rete Ferroviaria Italiana, dopo aver informato della problematica il governatore Rosario Crocetta. L’area dello stretto è strategica per la rete nazionale dei trasporti- scrive l’assessore messinese-  e, come tale, deve essere oggetto di specifica attenzione nell’ambito dei piani industriali di FS. Si auspica- aggiunge Bartolotta- un rinnovato impegno di fs nell’innalzamento dei livelli qualitativi e quantitativi del trasporto ferroviario, in modo da costituire il volano di una strategia generale di sviluppo infrastrutturale dell’isola e di garantire il mantenimento degli attuali standard occupazionali del comparto. E anche la commissione consiliare Ponte- piano strategico  di palazzo zanca- dopo la richiesta del capogruppo del pd Felice Calabrò- si riunirà  lunedì mattina alla presenza delle organizzazioni sindacali. Si parlerà dell’utilizzo, da parte del Comune di Messina, delle aree ex FS e in particolare di quelle su cui sorge l’Officina Grandi Riparazioni. Nei giorni scorsi era stato il sindacato Orsa  a lanciare l’allarme dismissione da parte di ferrovie dello stato. Infatti tutti i centri direzionali di Trenitalia e le Officine  ancora esistenti sul territorio messinese, chiuderanno i battenti entro la fine del 2014. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X