Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
ARCHIVIO STORICO

Verso l'intitolazione a Pietro Bruno

archivio storico, palacultura, pietro bruno, Messina, Archivio

Sabato 1 dicembre, alle 10, al Palacultura Antonello, alla presenza del presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Previti, si svolgerà la cerimonia di intitolazione del Salone Lettura dell'Archivio Storico comunale allo scrittore Pietro Bruno. Bruno (1922-1982), ne fu direttore e si adoperò, dagli anni cinquanta sino al pensionamento nel 1979, per la modernizzazione della struttura e l'acquisizione di opere sulla storia della città, contribuendo, dal 1952, con la pubblicazione de “Il Diario dei principali avvenimenti e l'elenco delle accessioni”, a rendere funzionale ed agevole la consultazione delle memorie cittadine.

 L’Archivio Storico, fondato il 29 marzo 1936 da Nitto Scaglione, conserva oltre 14 mila volumi riguardanti la città, con copie risalenti al 500 e 600; una interessante emeroteca con oltre 1600 testate; ed alcuni giornali risalenti al 1815, una importante collezione di antiche stampe con oltre 420 esemplari, e foto e cartoline d’epoca. Il direttore Bruno, in una nota pubblicata nel 1961, ricordò la funzione e l'importanza dell'ufficio di via Catania per la raccolta di atti e testimonianze della vita cittadina. Per farlo utilizzò, tra l'altro, il racconto apparso su Le Temps di Parigi, del giornalista Jean Carrère, venuto a Messina all'indomani del terremoto del 28 dicembre 1908.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X