Mercoledì, 19 Settembre 2018
A PALAZZO ZANCA

Celebrata la giornata
internazionale sui
diritti dell'infanzia

Oggi i bambini sono stati i protagonisti della giornata a loro dedicata in tutto il mondo e che a Messina è stata celebrata a palazzo Zanca con i loro disegni che esprimono un mondo fatto di gioia, di semplicità, ma talvolta di angosce e terribili afflizioni. La comunicazione attraverso il disegno, nel caso di stamattina nella manifestazione dell’Osservatorio Lucia Natoli,  relativo al concorso “Un arcobaleno di diritti” o attraverso il gioco con un concorso riservato agli alunni delle V classi elementari su come secondo i bambini dovrebbero comportarsi gli adulti per rispettare la città e gli altri. Ne è scaturito un decalogo che sarà distribuito nelle scuole primarie della città. L’attenzione al minore ha anche un altro aspetto, quello più impegnativo e delicato degli abusi, argomento questo, del convegno voluto dalla federazione Italiana Medici Pediatri di Messina. L’abuso su minori quest’anno, secondo quanto emerge dai dati di TelefonoAzzurro, è triplicato. Graziella Arena pres. Ass. Persona sempre onlus, evidenzia l’aspetto psicologico. Percosse e maltrattamenti sono saliti dal 5,2% al 17,1%,; in aumento la grave trascuratezza (dal 5 al 10,4%) nei loro confronti dovuta anche alla pesante crisi occupazionale che si riflette di conseguenza sul benessere dei minori. Oggi inoltre, annuncia Luisa Carrozza, presidente del comitato prov. Unicef, prende l’avvio il progetto “Io come tu” per la modifica della legislazione attuale in materia di concessione della cittadinanza ai bambini extracomunitari che nascono e vivono in Italia.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook