Mercoledì, 19 Settembre 2018
GIORNATA MONDIALE

Duomo, ricordate
vittime della strada

Anche Messina ricorda oggi le sue vittime della strada. Un lungo, doloroso elenco che ogni anno si allunga a dismisura ma che nessuno vuol dimenticare. E come sempre è l’associazione familiari vittime della strada che si adopera perché l’oblio non copra le tante tragedia che hanno insanguinato le nostre strade.  Nella giornata del ricordo stamattina alle 11 è stata celebrata una messa al Duomo presente il presidente nazionale dell’associazione, la professoressa Giuseppina Mastrojeni Cassaniti messinese e madre di Valeria morta giovanissima in un incidente avvenuto sotto casa in via S.Filippo Bianchi. Al termine della messa sono state consegnate le candele “Accendimi di speranza” per riaffermare il valore della vita.  Quest’anno la giornata, che ha per slogan “Ricordare per cambiare” prevede l’apposizione  di poster e foto delle vittime nei luoghi in cui sono avvenuti gli incidenti mortali.  A Messina vengono ricordate alcune giovani vittime come  Bianca Di Stefano; Valeria Mastrojeni, Salvatore Subba, Francesco Omero, Salvatore Currò, Santino Freni,  Giovanni Cannata, Niki Crisafulli e Leonardo Virga.  Diffuso anche materiale associativo e di prevenzione e affissi, a fini di sensibilizzazione sociale, manifesti sulla guida distratta, azzardata, o sotto l’effetto di alcol. L’associazione chiederà alle istituzioni l’intitolazione di strade o Piazze alle Vittime della strada e un segno di luce con l’illuminazione di un monumento.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook