Martedì, 13 Novembre 2018
RIONE GESCAL

Via comunale: muro “incombente”

Cambiano i mittenti ma non l’oggetto della lettera della nota incoltrata alle autorità competenti per attenzionare le condizione di pericolo che interessano la via comunale al rione Gescal-San Giovannello. Una problematica, quella relativa al rischio crollo del muro che sorge nelle adiacenze della Cooperativa Villa Laura, che già nel 2009 venne messa in evidenza dai rappresentanti del III quartiere Minutoli, Giannetto e Currò. Da allora, però, sebbene il sopralluogo effettuato con i vigili del fuoco avesse acclarato l’oggettivo pericolo, nulla è cambiato. Sulla questione sono tonati a “battere”, i consiglieri, sempre del III quartiere,  Cardile e Sciutteri: quest’ultimi, infatti, ponendo l’accenno sulla medesima questione, hanno sottolineato come, oggi più di prima, il muro mostri evidenti segni di cedimento a causa delle crepe, sempre più numerose, che ne stanno interessando la superficie. «Anche un occhio inesperto – scrivono i due rappresentanti di quartiere – si renderebbe conto del pericolo incombente». La causa del dissesto è verosimilmente imputabile alla totale assenza di un’adeguata rete di convogliamento delle acque meteoriche che, pertanto, si riversano in ogni dove nei terreni circostanti e, senza un adeguato drenaggio, stanno causando il cedimento del vecchio muro arginale. A detta di Cardile e Sciutteri appare pertanto necessario avviare tutte le procedure necessarie a mettere in sicurezza la zona dove, peraltro, il muro pericolante non è stato ancora neanche segnalato agli automobilisti in maniera adeguata.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X