Mercoledì, 16 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
TERREMOTO

Scossa nel Reggino
avvertita a Messina

Un terremoto di magnitudo 4.4 è stato avvertito alle ore 8.06 dalla popolazione in provincia di Reggio Calabria tra i comuni di Sant'Eufemia di Aspromonte, Sinopoli e Bagnara Calabra.  
Ha suscitato paura tra la popolazione ma non ha provocato alcun danno, secondo quanto è emerso dalle prime verifiche, la scossa di terremoto di magnitudo 4.4 registrata alle 8.06 in Aspromonte.
I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno riferito che non risultano, al momento, né feriti, né crolli. Le verifiche proseguono, comunque, in tutti i centri dell'Aspromonte e nell'intera Piana di Gioia Tauro per accertare che non ci sia effettivamente alcun problema.

Il terremoto è stato avvertito anche a Messina, dove la gente allarmata è anche scesa in strada. Non si registrano anche qui al momento danni a cose o persone.

Secondo i rilievi registrati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l'evento sismico è stato registrato ad una profondità di 75.7 Km.

Secondo i vigili del fuoco, il fatto che non risultino, al momento, danni, malgrado l'intensità della scossa, si spiega con la circostanza che il sisma si è verificato a 75 chilometri di profondità, con una ripercussione attenuata, dunque, in superficie.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X